Questo sito utilizza i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito. Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies. Scopri di più

x
Seguici su
2013-03-06
CORSO PROFESSIONALE DI IDONEITA' FISIOLOGICA ALL'ASSAGGIO DELL'OLIO DI OLIVA

DOMANDA DI PRE ADESIONE

PROGRAMMA CORSO

Scoprire il mondo dell'olio e dell'olivo, partecipa al corso AIOMA - FLAVOR di analisi sensoriale

Tutelare e valorizzare le produzioni oleicole, sempre più orientate alla qualità, è diventata un'opportunità interessante per il nostro territorio dove l'olivicoltura da olio rappresenta un'importante fonte di reddito per gli operatori. L'A.I.O.M.A. - Associazione Interregionale Olivicola del Medio Adriatico e FLAVOR culturadigusto, in collaborazione con Università Politecnica delle Marche - Dipartimento D3A e le associazioni studentesche “La Coccinella” e “Gulliver”, hanno organizzato un corso per l’idoneità fisiologica all’assaggio dell’olio di oliva che si svolgerà presso l’Università Politecnica delle Marche di Ancona, Via Brecce Bianche, nei giorni 6-8-13-15-22-27 marzo 2013, avrà la durata di trentasei ore e consentirà l'iscrizione all'elenco nazionale degli assaggiatori. Il corso è rivolto a studenti, imprenditori ed operatori agrituristici, ristoratori, operatori del settore alberghiero di sala e di cucina, commercianti, imprenditori agricoli, frantoiani e consumatori interessati che intendono acquisire competenze nel settore. Le varie giornate formative si caratterizzeranno per lezioni a sfondo teorico ed esercitazioni pratiche che consentiranno di acquisire avanzate competenze di analisi sensoriale per definire la qualità dell'olio che arriva sulla nostra tavola. Tuttavia l’attività dell’assaggiatore non si limiterà all’analisi sensoriale del prodotto, perché il corso approfondirà anche altri aspetti relativi alla filiera olivo-olio. Oltre ad origine, storia e diffusione, sarà illustrato lo scenario dell'olivicoltura e dell’olio da olive nel panorama mondiale, saranno analizzati i costituenti chimici e l'influenza sulle caratteristiche qualitative e organolettiche, sarà spiegata la classificazione merceologica degli oli, ma anche la metodologia e tecnica di degustazione secondo i criteri del regolamento CEE n. 2568/91 e modifiche ed integrazioni. Le lezioni saranno inoltre incentrate sui caratteri organolettici positivi e negativi dell'olio d'oliva e saranno effettuate prove pratiche di riconoscimento del fruttato e dei principali difetti, con successivo esame delle proprietà nutrizionali e del rapporto con la salute del consumatore. Saranno inoltre effettuate quattro prove di selezione sensoriale per la formazione del panel e verranno approfondite le tematiche legate alla qualità, tutela e valorizzazione dell'olio. Le lezioni si caratterizzeranno inoltre per l'illustrazione delle tecniche di conservazione e filtrazione e saranno analizzati anche gli attuali strumenti di marketing finalizzati al successo commerciale di un'azienda olivicola. Grazie quindi alle nuove e specifiche competenze, l’assaggiatore potrà dispensare consigli tecnici e pratici finalizzati a ridurre i punti critici della filiera al fine di ottenere oli di qualità superiore.