Questo sito utilizza i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito. Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies. Scopri di più

x
Seguici su
2014-11-19
NEWS LETTER NOVEMBRE 2014

 

CARATTERISTICHE POLPA DI OLIVE

 

Il principale sottoprodotto derivato dalla lavorazione delle olive con l’impianto Leopard Pieralisi è costituito dalla polpa o patè di oliva, che rappresenta circa il 45% della materia prima lavorata.

Questa è costituita dalla polpa e dall’umidità dell’oliva, senza tracce di nocciolino, che viene separato in una precedente  fase. È un prodotto, come si intende dimostrare con la Misura 1.2.4. del PSR Marche relativa all’innovazione nell’ambito del progetto “Polpoliva”, che potrebbe essere adatto a diversi impieghi (dall’utilizzo agronomico all’alimentazione zootecnica; dalla biomassa per la produzione di biogas in digestori anaerobici all’impiego cosmetico o per il benessere della persona; dal substrato per produzioni vivaistiche in sostituzione della torba all’alimentazione umana nei prodotti della panificazione).

Rappresenta pertanto non più uno scarto da smaltire con difficoltà, come avveniva in passato per le acque di vegetazione, ma un valore aggiunto per il frantoiano e lo stesso agricoltore.

Le analisi condotte sul paté hanno evidenziato:

  • ·       Un elevato contenuto di sostanza organica che lo rende ottimo per il compostaggio e l’utilizzo in campo, sia in colture arboree specializzate (come vigneto ed oliveto), sia su seminativi;
  • ·       un buon contenuto in proteina grezza e in fibra pregiata (composta da fibra neutra detersa e fibra acida detersa), che lo rende indicato come integratore nell’alimentazione zootecnica di bovini ed ovini;
  • ·       una presenza marginale di contenuto di lignina, inferiore anche al quantitativo presente nella sansa denocciolata;
  • ·       un residuo grasso, la cui composizione acidica è del tutto assimilabile a quella di un olio extravergine di oliva; molto ricca, cioè, in acido oleico e con una buona percentuale in linoleico;
  • ·       un elevato contenuto in composti fenolici (76-96 g/kg), che sono principalmente rappresentati da secoiridoidi e verbascoside, quali lo rendono quanto mai idoneo per prevenire fenomeni di invecchiamento della pelle in cosmetica.

 

 

Principali parametri chimico fisici ottenuti da analisi campioni di patè di oliva

 

Parametro (%)

Valore

Umidità (% ss)

64,2 – 78,7

Carbonio organico totale (% ss)

56,8 - 60,8

Azoto totale (% ss)

3 – 3,3

Residuo siliceo (g/100 s.t.q.)

< 0,01

Grassi sul secco (%)

4,2 – 6,4

Ceneri (%)

1,5 – 3,0

Proteine (%)

1,8 – 2,6

Carboidrati (%)

8,6 – 24,5

Energia (Kcal)

80 - 160

Fibra neutro detersa (%)

20,2

Fibra acido detersa (%)

14,8

Lignina (%)

4,8